EVENTI

Insieme… un successo 

19 febbraio, 2020

For Disruptor Only torna al Museo Fratelli Cozzi per la prima tappa 2020 con un format rinnovato per rendere ancora più “contagiosa” la tua esperienza. 

Un celebre aforisma di Herry Ford recita “Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo“.  Se pensiamo quindi che l’ultima tappa del 2019 di FDO è stata ospitata dal Museo Fratelli Cozzi e così anche la prima del 2020, possiamo di certo considerare questa sinergia un successo. 

Tra i protagonisti della 14° tappa di FDO, che si è tenuta al Museo lo scorso 18 febbraio, alcuni graditi ritorni e alcune entusiasmanti novità:  

Angelica Donati con il suo intervento “Proptech e trasformazione digitale nel mercato immobiliare”(CEO Donati Immobiliare Group, Vice Presidente Nazionale e Coord. Internazionalizzazione ANCE Giovani)

Gerardo Forliano (Growth Hacker & Startup Mentor) che ha presentato il libro “Growth Hacking – Strategie e strumenti per far crescere startup e PMI”.

Graditissimo ritorno quello di  Marzio Gussago (Sales Director, Pictet Asset Management), che ha traghettato gli ospiti in un viaggio nel tempo: “Da Leonardo ai giorni nostri, uno sguardo al futuro del genere umano”.

Le conclusioni della serata sono state affidate a Riccardo Bovetti (Partner EY)  anche lui ormai di casa al Museo, mentre GianMaria Paganini (CEO, the ZEN agency) ed Egidio Alagia, hanno accolto gli ospiti e condotto la serata.

Novità 2020, la possibilità di incontrarsi e gustare l’aperitivo curato da Davide e lo staff del Maragasc“. Dopo una giornata intensa di lavoro e prima di lasciarsi contaminare dalla “Disruptor mania”, un aperitivo stuzzicante e del tempo di qualità per relazionarsi è davvero quello che ci vuole! 

E per rendere ancora tutto più armonioso, non poteva mancare la musica delle Big Bubbles.

… sfoglia a nostra gallery …

(*) FDO:

Siamo partiti con un noi perché tutte le grande storie partono al plurale, quindi abbiamo creato un team di giovani imprenditori e manager che hanno deciso di dedicare parte del proprio tempo libero per provare a fare qualcosa di diverso.

Non si studia l’innovazione o il cambiamento, ci si contamina con l’innovazione ed il cambiamento. FDO sarà un percorso, un racconto, sarà storie da ascoltare e persone da conoscere, sarà occasioni di crescita personale ed altre di opportunità di business. Abbiamo iniziato a Gallarate da VALORE BF, il 26 settembre, con un evento già decisivo.

Da lì ci siamo spostati in Università Cattolica a Milano, perché senza l’appoggio di chi studia e di chi si prepara oggi al futuro non esiste prospettiva di cambiamento.

Il 7 novembre siamo stati da un altro partner, CEPAR Digital Agency, nella sua sede in TAG – Talent Garden Calabiana per intercettare chi ama lavorare con gli altri (o non può ancora permettersi ne un ufficio tutto suo ne un garage da cui scalare il mondo).

E poi, e poi, e poi ancora studenti, con la seconda puntata in UniCatt e poi di corsa al Salone dello Studente a Roma, per poi approdare a Firenze.

Il contagio sta diventando incontrollabile.